Trovata la “Giuditta” di Caravaggio a Tolosa

By | Aprile 14, 2016

I danni in un appartamento sono delle rogne, specie se si tratta di una perdita consistente d’acqua. Se poi l’abitazione non è proprio nuova di zecca, i costi aumentano. I proprietari di un’abitazione a Tolosa, in Francia, sono delle eccezioni, visto che possono gioire di aver trovato un quadro del valore stimato di 120 milioni di Euro. La Giuditta di Caravaggio.

Siamo nel 2014, ma la notizia è trapelata solo ora: questa famiglia, discendente da un ufficiale napoleonico, scoprì una intercapedine tra la soffitta e il tetto. C’erano state delle infiltrazioni d’acqua con conseguenti perdite, quindi si dovette mettere mano a tutta la struttura.

Gli operai hanno scopeto questa intercapedine con dentro un’opera in olio 144×173,5 cm e dallo stile, dalla luce e dai personaggi, venne inequivocabilmente associabile all’artista Caravaggio, cosa confermata recentemente. Il quadro sarebbe una sua opera scomparsa, la seconda versione di “Giuditta e Oloferne”, risalente al XVII Secolo, ed in un buono stato di conservazione grazie all’accortezza di chi lo ha voluto celare al buio di un solaio per secoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.