Terrore a Monaco di Baviera, uomo con coltello si avventa sulla folla

By | Maggio 10, 2016
Terrore a Monaco di Baviera, uomo con coltello si avventa sulla folla

Le notizie sono ancora frammentate e la Polizia tedesca sta cautamente accertando l’identità del folle che stamattina ha procurato puro terrore ai pendolari tedeschi di Monaco di Baviera.  Appena uscita al notizia si parlava di 4 feriti, di cui uno grave; purtroppo la persona è deceduta in queste ore. Il bilancio sarebbe quindi è di 3 feriti e una persona deceduta, anche se causa silenzio stampa imposto dal Procuratore, non ci sono conferme ufficiali.

E’ l’alba di stamattina, e come gli italiani, i tedeschi pendolari si accingevano a raggiungere i mezzi, forse ancora un po’ assonnati. All’improvviso le urla, il probabile “Dio è grande” gridato da un uomo armato di coltello, il quale si è avventato sulla folla, ferendo 4 persone. La stazione ferroviaria è quella di Grafing, nel comune di Ebersberg, nella periferia di Monaco di Baviera. Immediata la reazione della sicurezza tedesca: traffico interrotto e tratto per e da Monaco di Baviera chiuso. Non si sa per certo se l’uomo abbia urlato Allah Akbar, si sa però che ha precedenti penali e che probabilmente la ragione del gesto è stata politica.

In queste ore l’uomo è in custodia e sottoposto a interrogatorio: sarebbe un giovane cittadino tedesco di 27 anni che ha tentato di fuggire dopo il gesto. La Polizia sta mettendo in atto il protocollo stabilito dopo gli attentati in Belgio e Francia, visto che è da tempo scattato l’allerta in Germania per possibili attacchi terroristici di matrice islamica proprio a Monaco di Baviera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.