Facebook: allarme per un nuovo virus che si presenta come un tag

By | Maggio 5, 2016
Facebook: allarme per un nuovo virus che si presenta come un tag

Nuova grana per Facebook, e stavolta i virus hanno usato la caratteristica di questo social network, ossia i tag. Quante foto e video si taggano per far vedere ad  amici e parenti lontani, o per lasciare una traccia di sé sul popolare social network? Adesso anche taggare sarà una operazione a rischio, non tanto per l’atto in sé ma cosa può provocare.

Dapprima riconoscibili grazie ai profili fasulli che li diffondevano e che lasciavano delle tracce indelebili, ora la minaccia è a un livello superiore. Basterà infatti cliccare un video, una foto o quant’altro per essere infettati da un virus. Come i malfattori siano riusciti a mascherare dei virus con un tag su Facebook è un mistero, ma sicuramente i malintenzionati hanno trovato il modo di infettare esattamente il computer che vogliono, visto che i tag, per essere allettanti, devono riportare nomi di amici e conoscenti.

Facebook come diffonditore di virus, quindi, anche perché sfrutta i profili infettati per replicarsi e lascerà delle tracce tangibili sul proprio computer. L’avvertimento arriva dai grandi capi e da chi è esperto di web e attacchi spyware, malware e virus: se si ricevono nel profilo dei video con sopra tag di propri amici e non si sa il contenuto, meglio non aprirlo e cancellarlo e non taggare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.