CETA, riprende il cammino dell’accordo di libero scambio tra UE e Canada

By | Novembre 1, 2016

L’accordo di libero scambio tra il grande Paese nord Americano e l’Europa ora dovrebbe avaramente diventare realtà. Ciò che bloccava l’accordo era il diniego del Parlamento della Vallonia, una delle cinque Camere del Belgio che ora ha tolto il proprio veto dando il disco verde all’accordo. Infatti, questo è stato firmata a Bruxelles alla presenza del Capo di Governo Canadese, il presidente del Consiglio Europeo e il Capo della Commissione Europea oltre al Presidente di turno, Fico.

L’accordo di libero scambio tra UE e Canada allarga gli orizzonti commerciali e industriali, dando maggiore spinta alle reciproche economie con vantaggi da entrambe le parti. L’accordo entrerà in vigore provvisoriamente a metà gennaio, in attesa della ratifica da parte dei Parlamenti dei Paesi Europei, non proprio una passeggiata, dato che molti dei Paesi che dovranno ratificare il CETA, l’accordo di libero scambio, in molti casi hanno più di una Camera, il Belgio addirittura cinque, che complicano le operazioni e rendono l’accordo firmato una realtà ancora priva di certezze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.