Bridgestone: lo stabilimento di Bari non chiuderà

By | Novembre 30, 2016
bridgestone bari

I lavoratori dello stabilimento Bridgestone possono tirare un sospiro di sollievo dopo aver lottato ed essersi sacrificati per mantenere il loro lavoro: nel corso di un incontro svoltosi al Ministero dello sviluppo economico, alla presenza di una Task Force della Regione Puglia, la multinazionale giapponese ha dichiarato che nel 2016 sono stati raggiunti e superati gli obiettivi prefissati, i costi sono al 93% del previsto con il 100% dell’organico; per il prossimo anno si prevede un’espansione produttiva grazie alla ripresa della richiesta.

A fronte di questo il Ministero ha chiesto alla Società di mettere la parola fine alla procedura di chiusura dello stabilimento e la Bridgestone ha dichiarato che a fronte dei risultati raggiunti e alle prospettive, lo stabilimento barese torna nell’interesse dell’azienda. I lavoratori di questo stabilimento possono, quindi, ritenersi soddisfatti, continuando a lavorare e vedendo un futuro certamente meno fosco per loro stessi e per le loro famiglie.

La Regione Puglia, a sua volta, vede con soddisfazione la soluzione positiva di una vicenda preoccupante che avrebbe avuto anche pesanti risvolti sociali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.