Vittorio Sgarbi cita Gabriele D’Annunzio apparendo completamente nudo sul web

By | Aprile 30, 2016
Vittorio Sgarbi cita Gabriele D’Annunzio apparendo completamente nudo sul web

Vittorio Sgarbi sa bene come usare il potere delle immagini, non per niente il suo mestiere è fare il critico d’arte, e si può dire che sia uno dei migliori. Stavolta ha dato scandalo sul web, postando sui social una fotografia dove viene ritratto completamente nudo sul divano in un hotel, mentre conversa al cellulare.

Vittorio Sgarbi era a Padova per partecipare a una conferenza sulla mostra sul San Lorenzo di Donatello, un busto di terracotta che sarà esposto al Palazzo della Ragione dal 30 aprile al 25 settembre. Inutile dire che la foto ha fatto il giro del web, scatenando reazioni contrastanti. Come se fosse la prima volta che Sgarbi si mette a nudo letteralmente, ma la potenza dei social è tale che ha ricevuto 2600 mi piace, 500 condivisioni e 2000 commenti solo dieci minuti dopo la pubblicazione.

Non è tanto la foto di nuovo che colpisce, quanto la citazione latina: Immotus nec iners, ossia fermo ma non inerte. E’ una citazione di Orazio, presente nello stemma nobiliare di Principe Monte Nevoso, un titolo che Gabriele D’Annunzio concesse al Re Vittorio Emanuele III. Insomma, il critico d’arte non solo vuole fare l’esibizionista o per il caldo, ma utilizza anche il linguaggio social per diffondere cultura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.