Seo: tutto ciò che bisogna sapere

By | Novembre 22, 2018

La SEO non è altro che un insieme di strategie che hanno lo scopo di aumentare la visibilità di un sito web. In questo modo il sito si posiziona in maniera ottimale nei motori di ricerca, scalando le serp. Sottolineiamo che SEO è una sigla inglese che sta per Search Engine Optimization, la cui traduzione è: “ottimizzazione per i motori di ricerca“.

Tali tecniche sono della più disparata specie e si adattano al sito web che le utilizza, e ineriscono alla ottimizzazione della struttura di sito, di codice HTML, di contenuti testuali.

Dal momento che google rappresenta il motore di ricerca più cliccato al mondo, molte delle attività SEO fondano le loro basi sull’algoritmo del motore, e dei suoi frequenti aggiornamenti.

Come capire la SEO in modo facile

Se tendiamo a fare una ricerca sui motori di ricerca, vuol dire che aspettiamo si crei una lista di risultati migliori, ossia quelli che più si adattano alla nostra ricerca. Cioè se cerchiamo sul web razze canine di taglia grande, di certo non vogliamo affacciarsi ad un sito che parli di chiwawa.

Ecco dunque che il link indirizza nel migliore dei modi verso percorsi che si usano per passare da un sito all’altro. Un sito che si ricollega a più link vuol dire essere autoritativo, e di conseguenza importante. E quindi, più il sito che riconduce al link è importante, e più sarà facile che tutto venga ricondotto a noi. Motivo per cui fare SEO vuol dire provare ad ottenere un buon numero di link da siti quanto meno leggermente pertinenti e rilevanti rispetto al nostro.

Chi decide di intraprendere questa strada deve sapere che le tecniche non si apprendono dall’oggi a domani, e non esiste un tempistica fissa in cui si può diventare bravi. Conta molto umiltà e pazienza, pur di diventare un vero professionista.

Come imparare le tecniche SEO

In primo luogo, bisogna pensare che per imparare ad utilizzare la SEO non per forza si deve essere smanettoni di PC o laureati di informatica. Le tecniche di ottimizzazione di un sito infatti prescindono dalle conoscenze di come funzionano i motori di ricerca. La SEO consente di approfondire temi generici e specifico a seconda dei casi, un ottimo passo per imparare i trucchi del mestiere potrebbe essere la lettura di libri di web marketing.

C’è poi da dire che per apprendere il tutto, si deve partire dalle basi, e quindi bisogna iniziare a lavorare come SEO junior. Motivo per cui si potrebbe lavorare con persone più esperte, anche senza retribuzione, per capire tutto ciò che c’è da applicare e ottimizzare un sito web.

SEO: cosa si studia per ottimizzare un sito su Google

Affinché si possa apprendere a pieno la SEO il consiglio è quello di puntare sulle basi, e cioè su quello che ogni professionista, come l’esperto SEO Stefano Ferré, già conosce a memoria. Tali basi sono:

  • Guida base per l’ottimizzazione SEO
  • Ottimizzazione delle immagini online
  • Come gestire gli schemi di link
  • Linee guida dei quality rater

A prescindere la portata di queste regole d’oro, quello che occorre sapere è che la passione per il mondo del web deve essere sufficientemente alta per arrivare a capire davvero l’essenza di un’ottima tecnica SEO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.