Pulire la canna fumaria per evitare gravi incidenti

By | Dicembre 25, 2016
rischi canna fumaria

Non spendere può essere pericoloso. Il tema è difficile da affrontare perché entrano in gioco situazioni che fanno parte della sfera personale della gente ma  è successo un incidente a S. Bartolomeo, in Provincia di Imperia, che dovrebbe far riflettere. Due donne anziane sono morte nell’appartamento dove abitavano, in seguito all’incendio che si è sviluppato e che ha provocato anche il crollo parziale del tetto.

Non sono ancora chiare le dinamiche della tragedia ma pare, da prime ricostruzioni, che l’incendio possa essersi sviluppato per un mal funzionamento della canna fumaria che avrebbe scatenato l’incendio. Le canne fumarie devono essere mantenute pulite perché, diversamente, possono incendiarsi. Certamente è un costo far pulire la canna fumaria una volta all’anno ma è necessario, per tutelare l’incolumità personale e per mantenere il capitale rappresentato dall’immobile in cui si abita.

Vorremmo ricordare che una canna fumaria mal funzionante oltre a presentare rischio di incendio, non convoglia correttamente via i fumi e causa rischio di ristagno del mortale monossido di carbonio, gas inodore che può facilmente provocare la morte. Se possibile, non risparmiate su queste cose!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.