Papa Francesco a Pentecoste: siamo figli di uno stesso Padre

By | Maggio 16, 2016
Papa Francesco a Pentecoste: siamo figli di uno stesso Padre

Alla Messa di Pentecoste celebrata nella basilica di San Pietro, Papa Francesco ha ricordato ai fedeli accorsi per l’avvenimento che non siamo orfani, bensì figli di uno stesso Padre, il quale è buono e misericordioso. Figli di uno stesso Padre nonostante le piccole differenze che non fanno che moltiplicare la gioia.

Il Pontefice ha poi messo in guardia tutti dal cosiddetto analfabetismo spirituale, il quale ci rende tutti incapaci di pregare. Al Regina Coeli rafforza il concetto, dicendo che essere cristiani non equivale ad aderire a una dottrina, bensì legare la vita a Gesù.  La dichiarazione di Papa Francesco è storica, in quanto richiama tutti alla comune condizione spirituale esortando a cercare soluzioni insieme, per poter affrontare i problemi.

Con i tradizionali paramenti rossi, Papa Francesco è entrato in processione nella Basilica di San Pietro e ha concelebrato con cardinali, vescovi e sacerdoti, abolendo il concetto dei nostri giorni che siamo orfani di Dio: la salvezza è rigenerazione, nella quale la paternità di Dio, nel dono del Figlio e dello Spirito Santo, ci deve liberare da questa convinzione, come quando ci si sente soli anche in mezzo alla gente, che diventa tristezza esistenziale; oppure quando si è convinti di poter fare a meno di Dio ma si ha nostalgia della sua vicinanza; appunto l’analfabetismo spirituale che ci rende incapaci di pregare e la difficoltà di sentire la vita eterna come una cosa reale.

 

One thought on “Papa Francesco a Pentecoste: siamo figli di uno stesso Padre

  1. gl lombardi-cerri

    “nonostante le piccole differenze che non fanno che moltiplicare la gioia.”
    Ad esempio quello di ammazzare i non credenti fa parte delle piccole differenze?

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.