Nazionale di calcio italiana: la storia e i successi

By | Ottobre 29, 2018

La Nazionale di calcio italiana corrisponde alla selezione maggiore maschile. Il nome ufficiale è Nazionale A. È proprio questa squadra di calcio italiana che rappresenta il nostro Paese nelle varie competizioni ufficiali. Gli azzurri rappresentano una delle Nazionali di calcio più titolate in tutto il mondo. Insieme ad altre quattro Nazionali (Belgio, Svezia, Uruguay e Regno Unito), la Nazionale di calcio italiana è anche quella che ha il titolo di olimpionica, poiché ha vinto alle Olimpiadi per il calcio nel 1936. Vediamo di saperne di più sulla sua storia e sui risultati che ha conseguito nel corso del tempo.

La storia della Nazionale A di calcio italiana

Proprio sulla Nazionale A molti appassionati amano puntare sul trading sportivo, come ci spiega l’esperto del settore Gianluca Landi. La Nazionale A ha subito un periodo di calo durante la Seconda Guerra Mondiale. Quello per la nostra Nazionale calcistica non fu un grande periodo, perché l’Italia non riuscì a trionfare né ai Mondiali del 1950 né a quelli del 1954.

Nel 1958 la disfatta fu totale e l’Italia non si qualificò nemmeno. Per questo nel 1960 non prese parte al campionato europeo. La rinascita della Nazionale calcistica italiana avvenne con la vittoria che la squadra riuscì a riportare nel campionato d’Europa nel 1968. L’Italia, diretta da Ferruccio Valcareggi, riuscì a superare in finale la Jugoslavia.

Molto soddisfacente fu anche il campionato d’Europa del 1980. Nel Mondiale del 1982 gli azzurri riuscirono a battere i campioni uscenti dell’Argentina, poi sconfissero il Brasile e in semifinale la Polonia. Ma quali sono tutte le vittorie e i titoli che la Nazionale calcistica italiana è riuscita a riportare nel corso del tempo? Facciamo anche su questo argomento un breve excursus.

Le vittorie della Nazionale di calcio italiana

La Nazionale A è risultata vincitrice in quattro edizioni del campionato mondiale: la prima volta nel 1934, la seconda volta nel 1938, la terza e la quarta volta rispettivamente nel 1982 e nel 2006. Nella famosa competizione sportiva dell’Italia 1990, la Nazionale italiana si è classificata terza.

Ma c’è anche un altro record importante per la nostra Nazionale maschile di calcio. Si tratta del fatto che ai Mondiali l’Italia non ha mai perso nei tempi regolamentari o in quelli supplementari, nei quarti di finale o in semifinale. Le sole sconfitte sono state riportate dopo i calci di rigore. La prima volta contro l’Argentina nel 1990 e la seconda contro la Francia nel 1998.

A questi risultati importanti si aggiungono le vittorie che l’Italia ha riportato alle Olimpiadi. Nel 1936 nel corso dell’undicesima Olimpiade a Berlino ha riportato la medaglia d’oro. Nel 1928, in occasione della nona Olimpiade di Amsterdam, ha conseguito la medaglia di bronzo.

L’Italia ha ottenuto due coppe internazionali in due edizioni: la prima nell’edizione del 1927-1930 e la seconda nell’edizione del 1933-1935. È l’unica squadra ad aver vinto due volte questa competizione.

Ottimi risultati anche per la Nazionale italiana under 21, che ha vinto cinque edizioni del campionato europeo di calcio under 21, rispettivamente nelle seguenti date: 1992, 1994, 1996, 2000 e 2004. Può essere descritto tutto ciò come un vero e proprio primato a carattere europeo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.