Manovra correttiva: da dove usciranno i soldi per la copertura?

By | Febbraio 14, 2017
manovra del governo

Sembra di stare in un convento, tale è il voto d’obbedienza del Governo a Bruxelles: L’UE ordina e noi obbediamo. Dunque la manovra correttiva di 3,4 miliardi di Euro si farà e nei tempi richiesti. Il Ministro Padoan sta elaborando in questi giorni un piano per dare copertura alla manovra stessa, si parla di un quarto del valore coperto attraverso nuovi tagli di spesa e tre quarti tramite nuove entrate. L’aumento delle accise sui tabacchi e sui carburanti pare avviarsi verso il tramonto mentre sbuca l’ipotesi di una speciale tassa sul gioco.

Sembra anche accantonata, per il momento, l’aumento dell’IVA. Renzi ha chiesto vigorosamente al Ministro Padoan di non aumentare le tasse; perché? A qualcuno potrà sembrare una posizione corretta da parte dell’ex Premier, una salvaguardia degli italiani, un’azione a favore dei cittadini e praticamente è così. La bontà di Renzi, però, andando ad analizzare la situazione, ha una valenza diversa: Ci si avvia verso le elezioni, finalmente e forse nella giornata di oggi assisteremo alle dimissioni di Renzi anche da segretario del PD, cosa che aprirebbe la strada al Cono anticipato e alle elezioni.

Renzi candidato nuovamente Premier, che ha fatto della riduzione delle tasse il suo cavallo di battaglia alla guida del governo, perderebbe assolutamente credibilità se venisse sancito che il suo Governo fotocopia sconfessa le tesi renziane aumentando le tasse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.