Lampade in ferro battuto: guida alla scelta

By | Giugno 20, 2018

Decidere di acquistare un lampadario in ferro battuto significa dover fare una qualche riflessione, per non correre il rischio di ritrovarsi con un oggetto che non solo non si adatta al nostro arredamento, ma che fa pure poca luce.

La scelta di un lampadario in ferro battuto è ideale per coloro che sono amanti degli oggetti artigianali, fatti a mano da esperti forgiatori. Solo così si apprezza il vero gusto dell’arredamento di stile rustico, con il quale i più imponenti lampadari in metallo si impongono maestosi.

Lecita è tuttavia una accurata valutazione dello spazio a disposizione e della quantità di punti luce di cui si dispone per illuminare a sufficienza l’ambiente. In questo modo sarà più facile la scelta per il modello più adatto alla sala in cui deve essere sistemato, con luce diretta e calda.

Un consiglio è quello di andare ad abbinare il lampadario in ferro battuto ad una sala da pranzo in cui sono posti un grande tavolo in legno chiaro con sedie coordinate e una credenza di stile antico. Qualora volessimo ricreare a casa nostra la medesima atmosfera potremo dare un’occhiata alle lampade in ferro su Ferroluce.it

Lampade in ferro battuto: stile retrò ricercato

Le lampade in ferro battuto antico, sono quelle che ben si adattano ad uno stile ricercato e raffinato. Non a caso i saloni di tutti i palazzi monumentali presenti in Italia, si distinguono per la presenza di maestosi oggetti d’arte che hanno quel tocco in più grazie agli arredi. I bei lampadari antichi in ferro battuto sono il punto di forza di queste opere d’arte, il più delle volte alla perfezione conservate e di grande suggestione.

Le riproduzioni di grandi lampadari in ferro antichi si avvicinano molto a tale stile e quell’eleganza che nei secoli si è tramandata di generazioni in generazioni oggi è un vero fiore all’occhiello nel mondo del design.

Lampade in ferro battuto, ecco la soluzione sempreverde

Le lampade classiche in ferro battuto rappresentano perciò al giorno d’oggi delle vere e proprie chicche di stile che si insinuano con naturalezza e spontaneità in quella rievocazione doverosa verso un’antichissima tradizione.

Sono ormai secoli che, infatti, il ferro battuto è uno dei materiali meglio voluti all’interno della decorazione della casa, grazie alla sua straordinaria versatilità e alla sua capacità di creare nell’immediato un’atmosfera calda e accogliente. Lo scopo di un consiglio volto in tal verso è quello di dare prova che anche l’effetto retrò oggi sa mantenere il passo con gli stili moderni, non resta altro dunque che sfogliare le pagine dei cataloghi che ripropongono varie sospensioni in ferro battuto da poter montare nelle nostre stanze.

Oggi le vecchie candele che davano luce dagli antichi candelieri sono state certo sostituite da moderne lampadine. Ma i lampadari in ferro battuto rustici mantengono ancora tutto il loro fascino.

Ecco perché non si potrà fare a meno di scegliere l’illuminazione in ferro battuto: tra le svariate tipologie di forme e di colori si troverà sicuramente il modello perfetto per dare il tocco di peculiarità che andrà bene in casa nostra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.