Lame per seghe a nastro: indicazioni utili per un taglio pulito

By | Dicembre 26, 2018

Le seghe a nastro nel complesso eseguono un taglio veloce con estrema precisione, per fare ciò devono avere qualità eccezionale, solo in tal caso le prestazioni di taglio saranno affidabili e costanti. Le lame per seghe a nastro sono progettate in base a specifiche precise, per poter ottenere la levigatezza del taglio e di conseguenza dedicare meno tempo alla finitura del pezzo, da lavorare con la lucidatura.

Per ottenere un risultato simile è necessario eseguire l’operazione a una velocità molto bassa, per un taglio preciso, che quindi può richiedere più tempo, rispetto ad altri tipi di taglio. Per la scelta della sega a nastro la dimensione dei motori è una delle prime considerazioni da fare.

La maggior parte dei modelli per il fai da te ha un motore da 3/4, mentre i modelli professionali hanno motori più grandi, che permettono di ottenere velocità variabili. Ogni sega a nastro è utile che abbia un tavolo in ghisa, acciaio o lega di alluminio, che si inclina fino a 45 gradi per i tagli angolati. Il tavolo in genere misura circa 16 pollici in larghezza e lunghezza.

Un dettaglio immancabile è la presenza di ruote con guarnizioni dotate di spazzole per la pulizia, che mantengono pulite le ruote e l’unità, per la raccolta della polvere. Due accessori molto utili che dovresti aggiungere alla tua sega a nastro, se non ne è già provvista, sono una guida parallela e una troncatrice.

Queste due componenti aggiuntive si dimostreranno molto utili quando verranno eseguite attività come allargamento e taglio trasversale. Per avviare un lavoro da svolgere è necessario impostare prima di tutto la sega a nastro, quindi leggi attentamente le istruzioni, perché le regolazioni da effettuare sono numerose e necessarie, per fare in modo che la sega a nastro tagli correttamente.

La mancata osservanza di queste istruzioni, che prevedono anche la descrizione per l’impostazione della tensione della lama e la regolazione delle guide, del cuscinetto reggispinta e dei cuscinetti laterali, riduce le prestazioni della sega e rende molto più probabile la rottura.

Il manuale non solo ti aiuterà a impostare correttamente la sega, ma ti aiuterà a familiarizzare con i metodi corretti per tagliare in modo sicuro. Una sega a nastro è tra gli strumenti per la lavorazione del legno più sicuri, ma deve essere installata correttamente prima dell’uso. Si tratta di uno strumento divertente con cui lavorare, ma solo se usato correttamente.

La manutenzione della lama per seghe a nastro (Crocoblade fornisce ulteriori approfondimenti) viene prima di tutto e deve essere sempre accompagnata alla pulizia. I trucioli di legno e la sporcizia hanno la tendenza a intrufolarsi in tutte le parti della sega a nastro, per questo è fondamentale utilizzare una spazzola di nylon rigida per pulire regolarmente tutte le piccole scanalature.

Prima di eseguire qualsiasi altra messa a punto, è meglio assicurarsi che le parti di lavoro vengano pulite da segatura, resine e sporcizia. Quindi scollega la sega dalla presa di corrente, apri le porte che chiudono la ruota della sega e rimuovi la lama.

Elimina gli accumuli di gomma o i depositi incrostati, usando una spazzola rigida a setole di nylon, aspira i trucioli e la polvere, presenti sulle ruote e negli alloggiamenti delle ruote. Se le ruote e le gomme non si puliscono con una leggera spazzolatura, potrebbe essere necessario immergere la spazzola in acqua tiepida e/o un solvente per la pulizia della casa.

Se si utilizza acqua, asciuga l’interno della sega usando aria compressa, poi spazzola e aspira la polvere dei gruppi guida, dei perni del tavolo, dell’interruttore di accensione / spegnimento, dal motorino di avviamento, nonché da eventuali prese d’aria del motore della sega.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.