Influenza 2018 bilanci, oltre 8 milioni gli italiani a letto

By | Maggio 8, 2018
Influenza 2018 bilanci, oltre 8 milioni gli italiani a letto

La primavera è ufficialmente arrivata ed è tempo di influenza 2018 bilanci! Secondo alcune statistiche sarebbero oltre 8 milioni gli italiani a letto in questa prima dell’anno.

Influenza 2018, 160 morti in Italia

L’inverno 2017/2018 può essere ricordato senza ombra di dubbio come l’anno più duro per quanto riguarda l’influenza. La cronaca nazionale ha parlato di diversi casi critici di persone che hanno contratto il virus influenzale, pagandone drastiche conseguenze. Secondo un primo bilancio per l’influenza 2018 sarebbero circa 160 i morti sono in Italia… Un dato allarmante che non si era registrato negli ultimi 15 anni nella nostra nazione. La Primavera questa volta sembra non essere venuta in aiuto a diversi nostri connazionali, che ancora ad oggi sono costretti a fare i conti con il virus influenzale mixato a quello dell’allergia al polline. In queste ultime settimane, inoltre, sarebbero stati diversi casi di ricovero registrati nei vari ospedali proprio determinati da una bronchite derivante dall’influenza 2018.

Virus influenzale, circa 8 mila italiani a letto

Come abbiamo accennato all’inizio del nostro articolo l’influenza 2018 ha segnato particolarmente tutti gli italiani. Sono stati diverse le persone che hanno dichiarato di aver contratto il virus influenzale, riscontrato diversi problemi anche con l’assunzione dei farmaci. Secondo quanto reso noto da alcune statistiche ufficiali Sarebbero circa 8 mila le persone rimasta a letto a causa dell’influenza, mentre diversi bambini in un’età compresa tra i 5 e 14 anni sono stati ricoverati proprio per lo smaltimento del virus in questione.

Influenza: “È stata un’epidemia”

L’influenza 2018 ha allarmato anche i medici italiani. A commentare dati allarmanti riguardante i circa 8 mila italiani che hanno contratto il virus è stato le epidemiologo dell’Iss, Gianni Rezza: “È stata l’epidemia più importante degli ultimi 15 anni, con un picco molto intensa in moltissimi casi, ma pochi casi gravi rispetto al totale complessivo“. Ricordiamo inoltre che nell’ultima settimana di aprile sono stati registrati circa 39 mila casi di pazienti che hanno contratto il virus influenzale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.