In cerca di un accordo sul petrolio in vista di Vienna

By | Novembre 23, 2016
accordo di Viena per petrolio

Ancora tutto un po’ sulle nuvole per quanto riguarda la riduzione di produzione del petrolio. A Doha si sono incontrati rappresentanti di Paesi aderenti all’Opec e produttori esterni, in cerca di un accordo riguardante la riduzione produttiva di greggio ma non si è andati oltre all’enunciazione di principi e buone intenzioni. Resta da risolvere il nodo di Iran e Iraq che hanno chiesto l’esenzione dalla riduzione prevista, insieme a Libia e Nigeria.

All’incontro informale era presente anche il rappresentante russo che ha dichiarato una disponibilità di massima a ridurre la produzione ma di cifre non si è parlato. L’incontro di Doha doveva servire per preparare l’incontro a Vienna tra i produttori di petrolio che dovrebbe confermare gli accordi di riduzione previsti dall’accordo di Algeri e l’obiettivo resta la riduzione a 32,5 milioni di barili al giorno ma i nodi sul tavolo restano da sciogliere.

Iran e Iraq insistono per l’esenzione dalla riduzione, con diverse motivazioni ma questo potrebbe essere un serio ostacolo alla conferma dell’accordo a Vienna il 30 di questo mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.