Esterino Montino ci riprova: ricandidato a sindaco di Fiumicino

By | Febbraio 23, 2018

La campagna elettorale per le comunali di Fiumicino è stata lunga ed estenuante, per nulla lambita da l’inchiesta su Esterino Montino che ha deciso di candidarsi nuovamente alla carica di primo cittadino in vista delle elezioni del 4 marzo. Una vita dedicata all’impegno politico con il centrosinistra, dopo aver annunciato la propria volontà di provare per un altro mandato, Montino ha sottolineato come in caso di sconfitta, non sparirà di certo dalla circolazione: in un’intervista rilasciata ad un magazine online, il politico romano ha ribadito di voler continuare per il bene di Fiumicino e dei suoi cittadini.

Esterino Montino: chi è e cosa fa

Nato a Roma il 6 aprile del 1948, Esterino Montino è Enologo e appassionato di natura e ambiente. Nel 1973 diventa segretario provinciale della Federbraccianti-Cgil, mentre nel 2001 e nel 2006 è senatore prima per il Partito dei Democratici di Sinistra, poi per l’Ulivo. Nel 2008 viene eletto assessore e vicepresidente all’Urbanista della Regione Lazio, assumendo la carica di Presidente al posto di Piero Marrazzo, autosospesosi nel 2009 in seguito allo scandalo di via Gradoli. Nel 2013 diventa sindaco di Fiumicino per la prima volta e nel 2017 ha annunciato la sua volontà di proseguire per un secondo mandato, scendendo in campo anche per le elezioni del 4 marzo 2018.

La vita privata di Esterino Montino

Esterino Montino è padre di quattro figli e sposato con Monica Cirinnà, di 15 anni più giovane e anche lei appartenente al Partito Democratido. Con la senatrice, il sindaco di Fiumicino condivide la passione per la politica, ma anche quella per la natura, gli animali e i viaggi. Montino e Cirinnà si sono conosciuti nel 1993 quando a Roma era sindaco Francesco Rutelli, e si sono sposati nel 2011.

Alle comunali di Fiumicino, Montino se la vedrà con Mario Baccini, ex Ministro candidato della Democrazia Cristiana, Federica Poggio (coalizione centrodestra)  e Fabiola Velli, rappresentante del Movimento Cinque Stelle e consigliera uscente.

Montino sindaco di Fiumicino

Annunciando la sua candidatura ufficiale a sindaco, lo scorso 20 gennaio Esterino Montino ha tenuto una conferenza stampa durante la quale ha tracciato il bilancio della propria attività durante il suo primo mandato. Il tutto è riassunto in una pubblicazione di circa 200 pagine, all’interno delle quali sono tracciate con dovizia di dettagli tutte le opere  e i piani approvati durante l’amministrazione Montino. Il sindaco uscente, ottimista sulla possibilità di una rielezione, ha sottolineato le migliore all’assetto urbanistico, con la creazione di oltre 20 km di piste ciclabili e del successo ottenuto con la raccolta differenziata che ha contribuito a migliorare l’ambiente e la salubrità dell’aria a Fiumicino.

Il sindaco di Fiumicino ha anche evidenziato il suo impegno nella lotta all’evasione fiscale, con un recupero del 76% dell’evasione totale della città stimata in 17 milioni di euro. Montino, ha inoltre ricordato ai presenti quanto fatto dalla sua giunta in termini di sicurezza e benessere dei cittadini, con le oltre 100 telecamere installate in zone ritenute a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.