Domotica, come migliorare l’efficienza delle imprese

By | Maggio 14, 2018

La bolletta di corrente e gas è sempre un problema per chi ha un’azienda, poiché ci sono mesi in cui il suo ammontare è decisamente alto. Per riuscire a migliorare l’efficienza energetica, la domotica può essere un’ottima soluzione.

I sistemi di controllo che offrono gli impianti di domotica, sono in grado di offre una serie di indubbi vantaggi alle aziende dove sono presenti. Uno dei più importanti, è sicuramente quello legato al miglioramento dell’efficienza energetica. Un sistema domotico, è in grado di abbattere i consumi e riuscire a ridurre anche l’ammontare del costo delle utente di tutti i mesi.

Vantaggi di un sistema di domotica in azienda

Utilizzando un impianto di domotica nella propria azienda, anche le piccole imprese ottengono dal primo mese un vantaggio significativo. I sistemi di controllo degli accessi ad esempio, aiutano a garantire che solo il personale autorizzato può accedere in una determinata area. Oltre a garantire una migliore sicurezza di alcune aree, il consumo di corrente elettrica in quelle aree sarà ridotto al minimo quando nessuno sarà presente. Questi sistemi, che funzionano 24 ore su 24, 7 giorni su 7 possono essere collegati a badge o sistemi di autorizzazione per avere un maggior controllo.

L’accensione degli impianti di illuminazione e di riscaldamento in azienda, che grazie alla domotica possono essere completamente automatizzati, può portare in poco tempo ad un risparmio che si aggira anche al 20/30%. Durante le ore notturne o nel fine settimana ad esempio, un calorifero o una lampadina accesa, possono far incrementare l’utenza di quel mese. Immaginate che questo “problema” succeda più volte in un mese e sia moltiplicato per X volte. Al termine dell’anno, è facile calcolare che la spesa sostenuta dai titolari dell’azienda sarà molto onerosa; in particolare se l’azienda di cui sono proprietari è di grandi dimensioni.

Le aziende che installano sistemi di controllo all’interno di un impianto di domotica, spesso assistono anche ad una diminuzione degli interventi di manutenzione all’interno dell’azienda. Oltre ad essere collegate in rete, le attrezzature che sono utilizzare dagli addetti possono essere monitorate tramite software per comprendere meglio il loro stato attuale. Nel caso sia necessaria una riparazione o una manutenzione straordinaria, è sempre possibile intervenire al di fuori del normale orario di lavoro. In questo modo, non si porteranno dei ritardi durante il normale orario di lavoro.

Questo tipo di procedure, permette di ridurre al minimo gli inconvenienti durante il lavoro e permette ai dipendenti di concentrarsi sul proprio compito.

Migliore reportistica

Un altro vantaggio di un sistema di controllo accessi affidabile a livello aziendale, è sicuramente quello di permettere una migliore reportistica dell’apporto di ogni singolo dipendente. Il monitoraggio del sistema di domotica, è in grado di riuscire a tenere traccia dell’avanzare del lavoro e quindi stabilire se il ratio di produzione del dipendente è nella media o è il caso di riprenderlo per scarsa produzione.

Avere una visione nel futuro, non può che essere un vantaggio per le piccole imprese. L’utilizzo della tecnologia in ogni sua forma, può permette a ogni reparto di migliorare la propria efficienza e quindi migliorare il proprio apporto all’ecosistema che forma l’azienda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.