Come si fa per recuperare le foto cancellate da pc

By | Novembre 2, 2018

Quando abbiamo un dispositivo tecnologico, soprattutto se è uno smartphone, un tablet o una fotocamera digitale, una volta eliminati i file risulta difficile poter consultare il cestino se volessimo ripristinare qualcosa. Il che non è molto conveniente se siamo persone indecise e possiamo cambiare idea su quella foto che avevamo eliminato. Con un pizzico di fortuna però è possibile andare più a fondo della questione riuscendo a recuperare foto cancellate attraverso qualche passo facile e veloce.

Cosa dobbiamo sapere prima di recuperare foto cancellate

Se smanettiamo un po’ qua e là sul web riscontriamo una realtà a noi sconosciuta: ovverosia che se interveniamo in tempo è possibile far tornare le foto a loro posto senza doverci rassegnare alla perdita definitiva.

Ovvio è che per un lavoro fatto a regola d’arte e in maniera facile e veloce c’è bisogno di affidarsi ad un programma di recupero dei file che sia in grado di rilevare la presenza delle foto nella memoria che le ha perdute. Il che quasi sicuramente le riporterà a loro posto entro un tot di tempo.

Come riuscire a recuperare foto cancellate in maniera facile ed efficace

Recupera delle foto, o in linea di massima dei file cancellati non è sempre cosa facile e in particolar modo è una cosa che dipende da una serie di fattori non proprio di poco conto.

Una cosa è certa, quando le eliminiamo, queste foto non vanno subito perdute per sempre ma finiscono in uno spazio che è pur sempre scrivibile. Ciò vuol dire che se effettuiamo un nuovo scatto e quindi tendiamo ad usare la memoria, potremmo correre il rischio che questi file eliminati vengano sovrascritti. Per questo motivo pare evidente quanto la tempistica sia fondamentale per riportare in vita delle foto perse.

Se ci accorgiamo in tempo di aver perso delle immagini e dunque riusciamo ad agire nel giro di pochi minuti, riusciremo a ripristinare praticamente tutte le foto senza difficoltà. Non occorre altro infatti che cercare l’applicazione o il programma che meglio ci rappresenta e il gioco è fatto.

Se viceversa dovesse trascorrere troppo tempo, e nell’arco di quest’ultimo abbiamo salvato altri file, le possibilità di recupero potrebbero ridursi. Ma tentare non nuoce comunque.

Arrivati a questo punto non dobbiamo fare altro che affidarci quanto prima ad un software di recupero dati in maniera tale da non rischiare di compromettere per sempre il contenuto della memoria del nostro dispositivo, sia esso uno smartphone, un tablet o una fotocamera, anche se in questi casi abbiamo a che fare con supporti di memoria esterni tipo le schede di memoria micro SD e SD.

Ecco come recuperare foto cancellate dal computer

Il PC, contrariamente ad altri dispositivi rende molto più facile il recupero di foto cancellate. Basta affidarsi a software ideati appositamente per lo scopo, come ad esempio EaseUS Data Recovery Wizard.

Dopo aver scaricato l’applicazione dal sito ufficiale, basta aprire il pacchetto e avviare l’installazione. Una volta terminata la procedura non resta altro che aprire il software e avviare la scansione della memoria interessata dall’eliminazione accidentale di foto. Nel giro di pochi minuti, sarà scansionata ogni ripartizione di memoria e se nessun file era stato sovrascritto sarà riportato a galla dal programma.

A seconda della grandezza del dispositivo interessato e a seconda della quantità di file ci potrebbe volere più o meno tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.