Come abbinare le gonne lunghe

By | Novembre 30, 2016
gonne alla moda lunga e con spacco

La gonna lunga spesso viene utilizzata soprattutto per coprire le gambe, quando invece è indicata soprattutto per le donne che hanno un fisico molto slanciato. Questo capo è tornato di moda negli ultimi due anni. A dire la verità però, non è mai uscita dal panorama femminile ma deve sempre essere abbinata alle maglie oppure alle camicie. Una valida alternativa ai vestiti oppure alle gonne lunghe: il fisico slanciato riesce a dare risalto alla lunghezza della gonna, ma non è detto però che una persona non particolarmente alta non possa indossarla.

Bisogna solo scegliere il tipo di modello che metta in risalto i vantaggi. Molte donne non sanno come abbinarci in modo giusto le scarpe oppure alle magliette, specie quando questo genere i gonne hanno un taglio più largo: a differenza di quello aderente è molto particolare per il modo in cui si appoggia sui fianchi, questa invece larga ha uno stile più morbido.

I modelli che vanno bene per tutti i tipi di donne sono quelli con le balze oppure con le pieghe plissettate che non mettono in evidenza difetti. Proprio nell’ottica di riuscire a coprire delle piccole imperfezioni, la scelta importante riguarda anche il colore: se si è un po’ sovrappeso, ad esempio, è meglio evitare la fantasia a righe, oppure quella floreale. Si deve preferire la tinta unica, magari i pois. Un evergreen è la gonna nera che tra tutte è quella più elegante.

Le gonne lunghe si differenziano anche in base al taglio, infatti ce ne sono anche alcune arricchite con le gonnelline più corte nella parte interna e spesso ci sono quelle che si uniscono al centro per creare un finto pantalone. Un’altra tipologia di gonna molto apprezzata e ben indossata è quella stile gipsy che può essere realizzata e scelta in vari colori e sfumature se non anche con delle stampe variegate.

Le gonne lunghe hanno anche una caratteristica molto richiesta e amata soprattutto dai maschi, ovvero lo spacco. Si tratta di un dettaglio di non poco conto, anzi è molto sexy e caratterizza lo stile di un certo tipo di donna che incuriosisce l’uomo.

Ovviamente anche il tessuto cambia il tipo di effetto che la gonna regala quando la indossi e per chi ti guarda e quindi bisogna fare in modo che venga scelto quello ideale per sé e che valorizzi le parti migliori del proprio corpo senza mettere in mostra i difetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.