Casinò di Sanremo: qual è il valore degli incassi

By | Maggio 3, 2018

Il casinò di Sanremo tira le somme per il secondo trimestre del 2018. E se non ha, purtroppo raggiunto i risultati sperati, commisurati all’impegno, non mancano comunque le iniziative messe in atto dal Casinò per invertire il trend non ancora a gonfie vele. Tuttavia sono ancora molte le caratteristi iniziative in fase di sviluppo di gioco e di eventi che mirano a cambiare questa tendenza nella speranza di una nuova produttività.

L’azienda ha, allo stesso tempo, chiuso positivamente il bilancio consultivo 2017, notando un discreto utile d’esercizio, che dà prova della sua solidità economica-finanziaria. Forse questa poca passione per il casinò fisico sorge per il boom che stanno avendo nella scelta del miglior casino online Aams che mettono a disposizione una vasta gamma di giochi in totale sicurezza.

Casinò di Sanremo, le novità

Non a caso è stato dato il via alla campagna “Punta a divertirti” che si basa sulle novità e sull’intrattenimento di qualità, per attirare quanto più visitatori interessati a modalità di gioco più innovative e allo stesso tempo semplificate.

In questa ottica è stato “promosso”, proprio venerdì scorso, il Rouge et Noir 3000, variante del Trenta et Quarante. Sono state messe in atto le rinnovate puntate minime dei giochi Americani e del Poker per poter allungare il divertimento. Alla Fair Roulette si può giocare con € 2,5. Per il Black Jack e il Poker la puntata minima è fissata in € 5, per il Punto e Banco e Rouge et Noir 3000 in € 10. Le nuove puntate minime saranno applicate, in questa fase di sperimentazione, fino a settembre.

La gamma della clientela deve cambiare e deve soddisfare le nuove aspettative, che son degne di grande attenzione e strategie mirate. Proprio per questo le azioni strategiche in fase di implementazione stanno mettendo in cantiere anche la futura inaugurazione della Sala Dorata, i nuovi tornei di Poker dei circuiti internazionali Unibet DSO (maggio) e WPT DeepStack (giugno), l’attivazione di contatti con nuovi “Porteur” di grande esperienza e serietà per velocizzare l’arrivo di nuovi eventuali clienti nello specifico nel settore più tradizionale del gioco, quello della Roulette Francese.

Cosa pensa il Casinò di Sanremo

Secondo Casinò Spa: “Esprimiamo soddisfazione rispetto la sperimentazione dei nuovi minimi per i Giochi Americani, minimi che rimarranno in vigore sino al mese di settembre, quando si faranno le dovute valutazioni che verranno condivise con le OO.SS”

Un periodo ottimale per dare modo ulteriormente che possa ingranare il cambiamento, teso a fidelizzare nuovi giocatori e a rendere sempre più alla portata di tutti i tavoli del gioco lavorato. Gli esiti positivi si sono già registrati. I primi tre giorni di attivazione, 27, 28 e 29 aprile 2018, se messi a confronto con gli stessi giorni del 2017, hanno avuto un surplus pari a € 55.000. Con ciò si mette anche il gradimento espresso verso l’iniziativa da molti amanti dei Giochi Americani. E dal casinò aggiungono che “E’ per noi ugualmente positivo aver saputo assicurare alla nostra clientela di questo importante Ponte l’accoglienza esclusiva che contraddistingue la nostra Azienda, limitando le criticità in atto. Dobbiamo, altresì, dire che la mancanza di una parte della squadra Casinò ha impedito di poter fruire in modo completo delle potenzialità del periodo turistico e questo si è sostanziato in “un’occasione persa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.