Borse in difficoltà e Milano si presenta in negativo

By | Gennaio 16, 2017
borsa di milano

A piazza Affari una giornata che vede ancora i bancari in notevole difficoltà: con Unicredit in negativo del 3,15%, Intesa San Paolo a -1,22, Ubi a -3% ma il dato peggiore, nel settore bancario lo registra BPM con un negativo del 3,88%. Girano bene le imprese del lusso e soprattutto vola Luxottica, dopo la comunicazione di fusione con Essilor per formare un colosso mondiale del settore dell’ottica.

Anche FCA, alle prese con una presunta nuova Dieselgate e gli attacchi da parte della Germania, nonostante le prese di posizione favorevoli da parte del Governo italiano, registra un -3,48%. Lo Spread, tutto sommato, tiene abbastanza attestandosi a quota 166,59. all’indomani del declassamento del rating italiano anche da parte di Dbrs, l’ultima agenzia di Rating ad aver mantenuto finora ancora una “A” nel rating nostrano.

A livello internazionale si registra un ulteriore calo della Sterlina inglese contro l’Euro, intorno a 1,20, anche se diversi analisti si attendono un ulteriore calo nelle prossime settimane, stimato intorno a 1,18 ma secondo alcuni in calo anche fino intorno a 1,12. Domani, martedì, Theresa May ha convocato una conferenza stampa in cui, molto probabilmente, annuncerà ufficialmente che la Brexit sarà dura, come prospettato dall’UE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.