Bologna, candidata del PD sbaglia sui manifesti la data delle elezioni per il 6 Giugno

By | Aprile 24, 2016
Bologna, candidata del PD sbaglia sui manifesti la data delle elezioni

Candidata del PD sbaglia la data delle elezioni. A Bologna inizia la febbre delle elezioni di giugno, elezioni amministrative che si svolgeranno nella data del 5 giugno e, si spera, parteciperanno al voto la maggioranza degli italiani. Peccato che il PD di Bologna abbia fatto male i calcoli, visto che la candidata al consiglio comunale PD, Giulia De Girolamo, non si sia accorta che i suoi manifesti appena affissi contenevano un errore. Se ne sono accorti eccome alcuni passanti: già il PD è nel pallone più totale, in più siamo nell’epoca di Facebook e Instagram, era normale che le foto fossero online prima che la De Girolamo potesse fare qualcosa!

L’errore? Sui manifesti infatti c’è scritto che le elezioni comunali si terranno il 5 e il 6 giugno, mentre le elezioni a Bologna, come in altri comuni italiani, si terranno in una sola giornata, ossia il 5 giugno.  La fretta di affiggere i manifesti elettorali ha fatto sì che nessuno si sia accorto di questo errore.  Le elezioni, oltre a Bologna, si terranno anche in tante città italiane, da Roma a Napoli e da Milano a Bologna.

Per fortuna la De Girolamo è giovane e sa usare i social: ha giustificato lo sbaglio della data delle elezioni a causa dell’invio di due bozze con due opzioni di data, in attesa del decreto del Ministero, e semplicemente è stata mandata in stampa quella sbagliata. Non sarà anche una strategia politica?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.