Bandiere a goccia: un modo vivace di fare pubblicità

By | Novembre 8, 2018

Le bandiere a goccia sono uno strumento facile ed efficace di fare pubblicità, e un simile nome deriva proprio dal fatto che hanno una forma come quella della goccia. Questo modo di promuovere un bene o un servizio è in grado di avere doppio valore: è funzionale e allo stesso tempo di stile.

Bandiere a goccia: praticità e versatilità in un solo mezzo

Se vogliamo pensare agli aspetti pratici, le bandiere a goccia sono sicuramente un mezzo pratico e versatile per pubblicizzare un bene o un servizio. In prima battuta, in molti optano per questo strumento in quanto estremamente leggero e montabile in pochissimi minuti. Offrono inoltre una serie di vantaggi tra cui il fato che occupano poco spazio e un trasporto facilitato.

Detto in altri termini, una bandiera pubblicitaria è in grado di far fronte ad ogni tipo di necessità a prescindere quale sia l’azienda e l’agenzia pubblicitaria. Chiunque voglia sponsorizzare qualcosa, in particolar modo, può sfruttare questo modo pratico e veloce che tra le altre cose può anche valorizzare l’ambiente, attirando a sé un alto pubblico.

Resistenza e facile trasporto per le bandiere a goccia

La bandiera pubblicitaria a goccia si adatta ad ogni luogo possibile, al di là delle condizioni esterne. Questo perché le basi su cui viene montata si contraddistingue per il design elegante e uno stile minimal, ma allo stesso tempo resistente per non volare con il vento o con i fenomeni atmosferici. Non a caso in molti utilizzano zavorre di acqua e sabbia per risolvere questo tipo di problema.

Un altro punto di cui tener conto è il fatto che per trasportare una bandiera a goccia esistono delle apposite custodie che facilitano non solo lo spostamento ma anche la conservazione. Di norma si tratta di fodere dotate di manici che sono pratici al massimo e che consentono il trasporto di tutto l’occorrente anche senza mezzi di trasporto (dunque a mano). Quando viene raggiunto il luogo in cui vanno montate, non bisogna fare altro che prendere i vari pezzi per l’assembramento senza che si utilizzi né attrezzi né viti. Si tratta dunque di una manciata di minuti in cui praticamente chiunque potrà darsi da fare con il montaggio.

L’estetica delle bandiere a goccia

Può sembrare banale eppure anche in questo caso è importante l’aspetto estetico, un design curato nei minimi particolari infatti attira l’attenzione dei consumatori i quali saranno incuriositi dal saperne qualcosa in più.

Una bandiera pubblicitaria, originale e unica nel suo genere, può essere decorata con uno sfondo di un colore e con un logo. Meglio se ci sia anche uno slogan o un motivo più peculiare e articolato. Nella stragrande maggioranza dei casi, le aziende scelgono una bandiera che sia stampata su ambedue i lati, ognuno dei quali avrà la massima immagine.

Come posizione, essa andrebbe messa in tutti quei luoghi in cui c’è affluenza di gente e c’è quindi la possibilità di essere vista dalle persone. Al contrario infatti degli striscioni che si appendono, le bandiere a goccia presentano il messaggio pubblicitario fronte e retro.

Infine, per quel che concerne l’asta della bandiera, si compone di più elementi, ognuno dei quali si allunga. Questo vuol dire che a seconda dell’accessorio, la bandiera potrà essere usata in modo differenti e in particolare ad altezza diversa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.